Recapiti Telefonici

 

 06.99330402

 

 328.6139527

 

Fax

 

06.83395875

 

PRIVACY in CONDOMINIO


Decretate le regole della riservatezza tra condomini.

(Codice della Privacy, art. 31 e seguenti)

Con un provvedimento specificatamente destinato agli amministratori si definiscono i comportamenti da adottare nella gestione dei dati dei condomini. L´amministratore dovrà mettere in atto le misure di sicurezza tenendo conto che:


E´ VIETATO:
- comunicare a terzi estranei i dati del condominio o dei condomini;
- consentire la partecipazione di persone estranee all´assemblea (ad eccezione di tecnici o consulenti, previo consenso dei condomini);
- affiggere gli avvisi di mora nelle aree comuni accessibili al pubblico;
- consentire ad un condomino di accedere a dati personali che riguardano altri condomini ( può naturalmente accedere in qualunque momento ai propri dati)

E´ PERMESSO:
- Convocare l’assemblea tramite affissione dell’avviso, se però e’ affissa in luoghi esposti non può contenere alcun riferimento a dati personali ;
- individuare i dati necessari all´attività di gestione ( indirizzi, millesimi, morosità, numeri telefonici, ecc.), identificando in seguito le corrette modalità di comunicazione di tali dati;
- trattare le informazioni relative ai soli beni comuni e alle attività di gestione, rendendo partecipe ogni condomino delle somme dovute e di eventuali inadempimenti;
- videoregistrare l´assemblea o trasmettere in videoconferenza solo previo consenso di tutti i partecipanti;
- trattare i dati sensibili solo col permesso dell´interessato;

Il Garante ribadisce la possibilità di ricorrere al Tribunale qualora fossero violate le norme di sicurezza.

 

Professionalità

Il Condominio


I condomini devono fornire tutti i dati pertinenti e necessari all'amministratore, che può "trattarli" – e quindi farne uso – in modo lecito e senza eccessi, solo per scopi collegati all'adempimento del proprio incarico, per lo svolgimento delle attività di gestione e di amministrazione delle parti comuni, compresa quella di determinare le posizioni dei singoli proprietari rispetto alle spese deliberate dall'assemblea.

Riservatezza

Gestione Dati Personali


Il Testo unico sulla privacy, all'articolo 21, stabilisce che i dati dei condomini possono essere comunicati a terzi estranei o diffusi solo con il consenso dell'interessato.

Gestione Immobili - Contrattualistica


Massima riservatezza è posta per l'assistenza e consulenza delle locazioni immobiliari, stesura e stipula contratti di locazione, registrazione contratti, incasso canoni di locazione, gestione appartamenti arredati, affittanze immobili ad uso abitativo ed uso ufficio e aziendale.